Storia

L’evento MAGLIANO TI AMO ha indubbiamente rappresentato in questi anni un momento molto importante nel panorama degli eventi salentini, sia per il numero sempre crescente di pubblico raccolto, sia per la visibilità, anche mediatica, raggiunta da questa piccola comunità e dalle numerose realtà commerciali, artigianali e imprenditoriali che la costituiscono.

storia MAGLIANO TI AMO agg.docx

L’evento ormai molto atteso ed importante, fonda le sue radici nel lontano 2004, quando per la prima volta nella piccola frazione salentina si mise in scena IL PREMIO ARTE E CULTURA. Quel’anno a condurre lo spettacolo fu Cannelle, famosa  modella, conduttrice televisiva e cantante francese che raggiunse la notorietà in Italia negli anni ottanta grazie a un fortunato spot pubblicitario (Morositas), tra i premiati il giudice Cataldo Motta, il giornalista RAI Raffaele Gorgoni e il prefetto di Lecce. Nella seconda edizione a condurre fu l’attrice Anna Safroncik e tra i premiati l’allora presidente del Lecce calcio Giovanni Semeraro e il presidente della Banca di Credito Cooperativo terra d’Otranto ed altri nomi prestigiosi.

Lo spettacolo però sembrava un po’ monotono e di premiazioni in giro se ne vedevano tante, per questo motivo nel 2007, Tonio Paladini patron e presidente dell’associazione “Magliano ti amo” insieme al socio dell’associazione D’Agostino Favale Emanuele organizzò la manifestazione Magliano Ti Amo Festival ed assunse la direzione artistica il tenore della fenice di Venezia Dionigi D’Ostuni. Sin da questa prima edizione si pensò subito ad una grande orchestra che quell’anno fu l’Ensemble Tito Schipa di Lecce ed all’esibizione di grandi talenti della musica classica e del balletto. Una particolare cura fu data al palco e dalla scenografia allestiti come fosse uno spettacolo in teatro anche se la location era la piazza principale. Il tutto fu trasmesso in diretta sia sulle tv locali che su quelle satellitari.

L’ edizione del 2008 fu la consacrazione dell’ orchestra Ensemble Tito Schipa di Lecce a presentare la serata Ilia D’Arpa e Mauro Arnesano e tra le varie esibizioni quella di due grandi maestri di tango argentino.

Nel 2009 un’altra grande orchestra diretta dal Marco Della Gatta (Luana Ricci) ed una grande narratrice e conduttrice Carmen De Stasio che entusiasmarono tutto il pubblico presente e quello televisivo.

Nell’edizione 2010 a dirigere la grande orchestra denominata “Magliano Ti Amo”, il M° Giuseppe Bini. In questa edizione ci fu una grande svolta grazie alla nuova location, “il Parco della Musica” nella stessa Magliano (LE), che permise l’allestimento di una suggestiva scenografia ed un palco di circa 250 metri quadrati che tra i vari artisti ospitò il famoso violinista Alessandro Quarta ed a condurre la serata la giornalista Daniele Panzera.

Nel 2011 la manifestazione era ormai diventata un evento importante e sostenuto da tutto il Salento e proprio per questo quell’anno prese il nome di Magliano Ti Amo Festival del Salento, lo spettacolo ebbe sul palco la grande Katia Ricciarelli ed altri importanti ospiti tra i quali i ballerini Kledi Kadiu e Martina Nadalini ed una grande orchestra .In questa edizione fu abbinato per la prima volta al festival il talent Sfide che offriva la possibilità al vincitore di esibirsi sull’ormai prestigioso palco.

2

3

4

L’edizione 2012, Magliano Ti AmoVari Età … Musica a Colori ”partì con il concorso di canto in cui si sfidarono giovani talenti della zona dove i partecipanti ebbero la possibilità di seguire degli stage gratuiti ed il vincitore di esibirsi nelle serate finali il 28 e 29 LUGLIO nel Parco della Musica a Magliano LECCE , sul palco insieme ad artisti come:

Mario Rosini Mario Brioschi Dionigi D’Ostuni Simona Gubello Carlo Provenzano

Chiara e Viola (Le short girls)

E miss miluna Puglia Mayra Pietrocola

Lo spettacolo finale fu presentato da Ivan Raganato e Patrizia Mazzone, il Magliano Ti Amo 2012 mise in scena un viaggio nelle varie – età dello spettacolo che hanno lasciato tracce indelebili nel tempo, rivisitate in un repertorio musicale dove il jazz e lo swing si fondono in una gradevolissima sequenza di indimenticabili evergreen americani ed italiani dagli anni ’30 ai giorni nostri, e la musica d’autore che oramai rappresentano la Tradizione del Magliano Ti Amo eseguiti con l’accompagnamento della Artecetra Opera Ensemble ed i pregevoli arrangiamenti del Maestro Simone Borgia. Alcune pagine “amarcord” interpretate in estemporanei colpi di scena hanno evocato varie – età del cinema, della radio e della televisione. Uno spettacolo nuovo nel genere, nella musica, nei colori e nei protagonisti con “Vari Età … Musica a Colori ” Un susseguirsi di epoche storiche che con ritmi differenti hanno realizzano uno spettacolo musicale ed artistico unico.

6

L’evento, Magliano Ti Amo”Raccontare la musica”, partì nel marzo 2013 con le prime serate di concorso di canto che portarono il vincitore ad esibirsi sull’ormai ambito palco e si concluse sabato 27 luglio con la serata finale nel Parco della Musica a Magliano LE.

L’evento con la direzione artistica di Ivan Raganato, eccezionale attore dalla poliedrica esperienza, il cui compito è stato anche quello di … Raccontare la musica: di condurre, cioè, gli ospiti nel mondo della musica.

Lo spettacolo del 2012 seppe mettere in luce il talento degli artisti salentini , animato dalle note di una grande ensemble di venticinque elementi, l’orchestra “Terra del Sole” diretta dal maestro gallipolino Enrico Tricarico, arricchito delle parole degli attori di “Scena Muta” ed contornato con le cadenze sinuose del Nuovo Balletto del Magliano Ti Amo, curato da Ninfa Fersini e Chiara Scardigno. Ospitò nomi di grande

rilevanza sia internazionale, come la cantante cinocanadese LU YE, che nazionale come Tony Esposito, Martino De Cesare, Mariella Nava , Fabiola Triverlla, e con artisti Salentini di valore, tra cui Dionigi D’Ostuni , Simona Gubello e Vanessa Sotgiu , Antonio Ancora , e ancora Greta Portacci , Debora Tundo e Paola Testa.

La rassegna nel 2013 fu accompagnata dalla bellezza e professinalità della conduttrice televisiva Eleonora Daniele, che presentò gli artisti insieme ad Ivan Raganato. Infine la serata terminò con la presenza del dj Enea Mazzotta, che propose un esperimento tra stili di musica diversi, accontentando anche gli spettatori più giovani.

Al Magliano Ti Amo fu dedicato uno speciale di 30 minuti su RaiNews24 e l’intero spettacolo fu mandato in onda dall’emittente Telenorba.

7

8

9

Il Magliano Ti Amo “ Un’emozione dal Salento “del 2014 partì con le prime serate dedicate al concorso di canto Magliano Ti Amo, durante il quale, giovani talenti si sfidarono con entusiasmo e parteciparono agli stage gratuiti offerti ai partecipanti, concorso che portò la vincitrice ad esibirsi nella serata finale accanto ad artisti di alto livello nel Parco della Musica a Magliano (Le) Domenica 27 luglio 2014.

La rassegna, dedicata alla musica, al canto ma anche all’arte in tutte le sue forme, con la direzione artistica di Ivan Raganato e Martino De Cesare , i cui compiti sono stati quelli di emozionarci con la musica ”: di condurre , cioè, gli ospiti nel mondo dell’Arte come in una favola, attraverso i sogni degli autori che l’hanno composta e le emozioni di coloro che l’hanno interpretata.

Lo spettacolo del 27 luglio ha messo in luce il talento degli artisti salentini è stato animato dalle note di una grande ensemble , l’orchestra Terra del Sole diretta dal maestro gallipolino Enrico Tricarico; arricchita delle parole degli attori di “Scena Muta” ed accompagnata da passionali note di tango .

Il palco ha ospitato nomi di grande rilevanza sia internazionale, come la cantante giapponese YASKO FUJII , che nazionale come ORIETTA BERTI , SEBASTIANO SOMMA , KARIMA ,ALESSANDRO PONDI e con artisti salentini di valore, tra cui Raffaele Pastore , Antonio Ancora, Kalophonic , Andrea Ascanio , Carla Guido , Debora Tundo e altri ospiti a sorpresa . La rassegna è stata accompagnata dalla bravura dell’attrice e conduttrice televisiva MONICA VALLERINI , che ha presentato insieme a Ivan Raganato.

L’edizione del 2014 ha dato spazio anche al sociale, grazie alla collaborazione straordinaria con l’Associazione FOR LIFE ONLUS che da anni opera a livello nazionale ed internazionale per aiutare bambini in difficoltà di tutto il mondo.

Magliano ti amo Festival “Un emozione dal Salento” 2015

L’undicesima edizione del Magliano Ti Amo “Un’Emozione dal Salento”, è partita nei primi mesi dell’anno, esattamente il 07 marzo 2015 con le prime serate dedicate al concorso di canto Sfide (trasmesso anche su Telerama con uno speciale per ogni serata) che ha coinvolto giovani di tutta la Puglia seguiti da giudici e maestri del settore che li hanno guidati attraverso stage gratuiti verso una migliore formazione tesa ad esaltare i loro talenti. Alla vincitrice è stata data l’opportunità di incidere gratuitamente un inedito scritto esclusivamente per lei da Antonio Ancora vincitore del programma X Factor insieme agli Aram Quartet, oltre che alla possibilità di esibirsi sul palco nella serata finale insieme ai finalisti e ad artisti dello spessore di Fabio Concato.

Il progetto si è concluso con la serata finale del 29 luglio 2015, che ha registrato circa 2000 presenze grazie ad artisti come FABIO CONCATO, SANDRO PEDRONE (giornalista Rai), FRANCESCA FIALDINI (conduttrice Uno mattina), NELLO DANIELE (FRATELLO DI PINO DANIELE), WILMA GOICH, IVAN RAGANATO, ANTONIO ANCORA, DIONIGI D’OSTUNI, TOMMASO ZUCCARO, M° ENRICO TRICARICO CON L’ORCHESTRA TERRA DEL SOLE e le esibizioni degli attori di SCENA MUTA e i giovani talenti finalisti delle prime serate dedicate al concorso di canto.

Tratti distintivi del progetto sono il grande palco e la scenografia curata nei minimi dettagli che dona eleganza ad un già prestigioso ed unico spettacolo e l’impostazione delle esibizioni che segue un percorso preciso che non si limita ad una sterile sequenza di esibizioni, ma racconta il nostro territorio in tutta la sua bellezza attraverso la musica e le emozioni.

Abbiamo realizzato un progetto che porta tra la gente varie culture musicali avvicinando il grande pubblico a generi musicali.

A potenziare l’azione del progetto hanno contribuito le collaborazioni con il gruppo di promozione locale come GAL Terra d’Arneo che, notando l’enorme valenza artistica e l’importante impatto

culturale e promozionale che l’evento ha sul territorio, lo ha voluto sostenere e con le associazioni culturali musicali come “Il Musicante” e “ Scena Muta” che opera sul territorio da 25 anni.

L’edizione 2015 del Magliano Ti Amo “Un’Emozione dal Salento” ha arricchito il territorio, il pubblico e gli artisti, e tanti giovani talenti tutti uniti dalle grandi emozioni che solo la Puglia e la musica possono regalare.